Logo Loading

Blog

(Una) definizione di e-commerce

La Treccani definisce l’e-commerce come la transazione e scambio di beni e servizi effettuati mediante l’impiego (…) dell’informatica.

Questa definizione certifica una dicotomia tra il negozio fisico e l’attività online. Lungi dal voler correggere l’istituzione enciclopedica possiamo dire che questa definizione fotografa il momento finale di uno scambio economico. Nella realtà il confine tra fisico e virtuale è sempre più vago.

Oggi non si vende su internet, si vende con internet.

Quando un cliente vede un oggetto su internet ma concretizza l’acquisto in negozio come consideriamo questa transazione? Al contrario, molte volte dopo aver visto l’oggetto in negozio si acquista poi su internet. Per non parlare dello scambio di informazioni tra mondo fisico e virtuale.

Sicuramente lo strumento che ha spostato il confine tra i due mondi è lo smartphone.

Qual è la morale del discorso? Che oggi non si può prescindere dall’avere una presenza qualificata su internet per vendere i propri beni e servizi anche nel mondo fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.